Slot machines, a rischio un gettito di 3 miliardi di euro

0
752

La paralisi istituzionale minaccia di colpire anche il settore dei giochi: secondo le stime de IlSole24Ore sarebbe a rischio un gettito di oltre tre miliardi di Euro, derivante principalmente dal mercato delle slot machines.

Il 30 aprile è fissata la scadenza per la riduzione del numero totale delle slot presenti nel territorio italiano, che secondo il protocollo d’intesa tra governo e regioni firmato nel settembre del 2017, porterà il totale a quota 265.000 (un taglio di un terzo rispetto alle 400.000 in funzione attualmente): assente però il decreto attuativo, che avrebbe dovuto conciliare le più restrittive normative regionali in materia gaming con la necessità di tutelare gli investimenti già effettuati sul territorio, mettendo così in pericolo la tenuta del gettito erariale.

Le stime più accreditate considerano un mancato gettito di oltre tre miliardi di euro, perdita che verosimilmente imporrà alla Ragioneria di Stato il rinvio del provvedimento per mancanza di coperture.