Multiple e sistemi: sono preferibili alle scommesse singole?

0
826

Come abbiamo sostenuto più volte, nel mondo del betting l’unica tipologia di scommessa sulla quale è possibile fare sicuro affidamento è la scommessa singola; nonostante sia con tutta probabilità la scommessa preferita dai bookmaker, la giocata multipla è molto popolare tra gli scommettitori. Incentivate spesso da promozioni e bonus, in questa soluzione si combinano più eventi allo scopo di elevare la quota ed ottenere una grossa vincita.

Possiamo facilmente immaginare quanto ciò sia profondamente sbagliato, dato che le probabilità di vittoria si riducono drasticamente con l’aumentare degli eventi inseriti.
Se siamo abituati a scommettere sui risultati di calcio, dobbiamo sapere che le possibilità di centrare una quadrupla sono 1/81, di una quintupla 1/243 e così via. Ovviamente qua parliamo di possibilità teorica: se nell’ultimo anno avessimo giocato sempre la vittoria  di Juventus, Barcellona, Real Madrid e PSG avremmo vinto molto spesso, incassando però pochissimo data la bassa quota ad esse sempre associata.

Questo tipo di informazioni sulla probabilità elementare sono conosciute dalla maggior parte dei giocatori (anche casual): tutti comprendono che all’aumentare degli ingressi le possibilità di vittoria calano esponenzialmente eppure è quasi impossibile convincere qualcuno a scommettere solo ed esclusivamente singole.
La possibilità di vincere centinaia se non migliaia di euro con una schedina da 5€ prevarrà su qualsiasi ragionamento. Siamo sicuri che queste vincite siano avvenute e continueranno a verificarsi: è certamente molto improbabile realizzare una grande vincita giocando una scommessa con l’1,23% di possibilità (o frazioni di questa percentuale), ma non è impossibile.

Sebbene preferiamo non consigliare questo tipo di giocata, proviamo a dare qualche indicazione per recuperarare un po’ di logica in un tipo di scommessa che segue più l’emozione del ragionamento.
Prendiamo come esempio la multipla a con quattro risultati 1X2 e immaginiamo una quota commplessiva di 19,5 (4 risultati da 2,10). La  probabilità teorica è 1/81 (1,23%) mentre la quota esprime una probabilità implicita del 5,1%.
In primo luogo, giocando in mercati con due soli ingressi (Under/Over, Gol/Nogol ect) la probabiltà aumenterebbe esponenzialmente: immaginiamo 4 Over-2.5 a quota 1,90, quota complessiva 13 (7,6% p.i.) e probabilità teorica del 6,25% (1/16). La probabilità terorica è quintuplicata per una quota che è calata meno del 35%.

Un esercizio per gli irrecuperabili del brivido consiste nel paragonare la quota risultante dalla combinazione degli eventi della multipla con una equivalente quota singola: scoprire che magari una quota 13 sia paragonabile a un 2-0 esterno (risultato esatto) potrebbe essere una scommessa nelle vostre “corde”, mentre una quota 80 sarebbe un 4-2 sul quale non scommettereste mai.
Cerchiamo di contenere il più possibile il numero di eventi inseriti: se ci “accontentassimo” di tre eventi vinceremmo più spesso, e cifre comunque eccezionali in una singola giocata.

Un altro modo per ridurre il rischio dato da molti eventi in combinata e quote monstre sono le giocate a sistema. Inserendo cinque pronostici in un sistema, avremo a disposizione 10 doppie, 10 triple, 5 quadruple e ovviamente la quintupla. La cosa importante è che possiamo ridurre gli importi per le scommesse piu rischiose (quaduple, multipla a 5) riducendo la spesa e il rischio. Possiamo ridurre ulteriormente il costo non giocando una tipologia di puntata (ad esempio le triple).
Questo ci consentirà di perdere meno denaro potendo comunque sperare di vincere somme importanti (anche se molto, molto raramente!).
Il vantaggio della giocata a “sistema” consiste nel non perdere denaro tutte le volte che la combinazione salta perun evento (non è un caso, non è sfortuna) e renderci conto che in quasi ogni occasione riusciamo a prendere 2-4 eventi. A questo punto la soluzione più semplice e ovvia non potrebbe essere quella di giocare scommesse singole?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.