Federico Cirillo: “Notte degli Assi vinta da… miracolato”

0
648
federico cirillo

Fonte Immagine Federico Cirillo: Imperium Room su Facebook

Abbiamo sentito Federico Cirillo, il quale ci ha raccontato la sua run clamorosa alla Notte degli Assi e i suoi ultimi mesi nel poker live e online.

Federico Cirillo si è aggiudicato l’edizione della Notte degli Assi disputata al Festival Italiano. Queste le sue parole ai microfoni di Acesbook: “Il torneo è iniziato abbastanza male, al Day 1 avevo un tavolo molto facile con un paio di recreational players ma non sono riuscito a sfruttare la situazione. Tutte le carte che non ho visto al Day 1 le ho viste al Day 2, ho runnato in maniera quasi imbarazzante. Credo di aver perso 3 showdown preflop ma giocavo sempre ben oltre average contro giocatori short. La struttura del torneo era ottima, è uno dei 1.000€ più giocabili a cui abbia mai partecipato. L’unica piccola critica è sull’orario di inizio: abbiamo iniziato alle 15 e abbiamo finito tardiddimo, eravamo 10 left alle 4 del mattino”.

L’azzurro ci ha raccontato il momento in cui la sua run ha preso il via: “La svolta del torneo è arrivata nel corso del Day 2. Al mio tavolo eravamo 4 reg e 4 recreational, ho giocato uno spot con 9-9, ho hittato 3 strade contro un reg che ha shovato river in bluff e mi ha consentito di andare bello deep. Ho mantenuto questo stack tutto il tempo. Poi un altro momento in cui ho accumulato tante chips è stato pre-bolla, è durata un bel po’ e ho potuto prendere tanti pot. Ho coolerato praticamente tutti i top reg presenti, come Alberto Cigliano e Angelo Mirabella. Diciamo che sono stato un po’ un miracolato”.

Il 2024 di Federico Cirillo

Federico Cirillo ha parlato anche del suo 2024. Un anno iniziato abbastanza bene, sulla scia degli eventi avvenuti nella seconda metà dello scorso anno: “Il 2024 è iniziato bene, per ora ho giocato molto poco, da un anno non giocavo live. In Messico ho giocato prettamente cash game online. Da agosto ho deciso di switchare e non giocare più MTT online, gioco giusto qualche evento for fun. Giocare tornei mi diverte di più ma per una serie di circostanze ho deciso di dedicarmi di più al cash. Ero partito molto bene, poi ho vinto molto poco, non sono soddisfatto. Gioco il NL 100, a volte il 200 in cui però sto facendo pari”.

Infine Federico ci ha parlato dei suoi obiettivi per i prossimi mesi: “L’obiettivo per quest’anno è giocare i live più belli in Europa e continuare a giocare e studiare cash game per fare level up al più presto”.