WSOP 2024 – Alioto ci va ancora vicino, 6° nel Seven Card Stud

0
134
dario-alioto-wsop-2024

Fonte Immagine Dario Alioto – Sito ufficiale WSOP 2024

L’Italia del poker non si ferma e cerca di ottenere ancora nuove soddisfazioni durante l’edizione delle World Series of Poker attualmente in corso. Nelle ultime ore, a provarci è stato Dario Alioto. Il player nativo di Palermo è stato senza dubbio uno dei più attivi insieme a Dario Sammartino, tanto che i due si sono trovati spesso insieme in alcuni tornei, in primis quelli dedicati alle varianti.

In uno di questi, il Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship da 10.000 dollari di buy-in, Alioto è andato a pochi passi dal braccialetto. Purtroppo per lui, anche per una buona dose di sfortuna, Dario è stato eliminato dopo essersi qualificato per il Final Table. Ma andiamo a vedere come sono andate le cose nel torneo #74 di queste WSOP 2024.

WSOP 2024, Alioto ci va vicino

Dario Alioto è stato costretto a fermarsi in sesta posizione. La mano conclusiva è stata forse il riassunto della poca fortuna che il giocatore siciliano ha avuto nelle prime fasi del tavolo finale.

Rimasto con uno stack abbastanza corto, ma comunque con un buon margine di azione, Alioto ha deciso di shovare contro Thomas Taylor. L’azzurro aveva una doppia coppia A-4 che era superiore a quella 10-3 dello statunitense. L’ultima street ha portato un altro Tre che ha fatto chiudere il full all’americano, ponendo fine alla corsa dell’azzurro.

Con questa sesta posizione, Dario Alioto si è portato a casa una moneta da 65.620 dollari. Senza dubbio si tratta di un premio importante, anche se le cose potevano andare meglio se la Dea Bendata non avesse voltato le spalle al giocatore nativo di Palermo.

Il torneo si concluderà questa notte, visto che sono rimasti solo due giocatori a contendersi il braccialetto. Saranno gli statunitensi Richard Sklar e Arash Ghaneian a sfidarsi in heads up per aggiudicarsi il torneo.