DeepStackOpen Unibet – Kevin Naegelen batte Pierre Nousse e alza il trofeo!

0
716

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_1″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” video_bg_id=”” video_bg_url=”” video_bg_url_vimeo=”” photoswipe=”” linkurl=”” image_size=”” overlay_block_color=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

Dopo una 4 giorni a colpi di check, call, raise e all-in si è concluso il DeepStackOpen Unibet di Sanremo; in un tavolo finale tutto ’blues’ a trionfare è stato Kevin Naegelen, che senza nulla togliere agli altri ha vinto dimostrando di avere decisamente una marcia in più…

In questa giornata conclusiva, 16 player, già tutti ITM, riprendevano il proprio posto nella sala Gio’ Ponti a caccia di una prima moneta da 22.060€.

I primi a veder svanire le proprie speranze erano Amir Ismael e Sebastien Roman, i due short stack alla riapertura delle buste. La sorpresa, però, arrivava di lì a poco: un altro Seb aveva infatti destato una grandissima impressione nella giornata di ieri, riuscendo a chiudere davanti a tutti, ma per Sebastien Grax questa non era proprio la giornata giusta; il transalpino abbandonava la contesa perdendo l’intero stack in due mani in fila: 11° e nemmeno final table per lui.

Poco dopo ci lasciava Paolo Arcuri, ultima speranza italiana in un torneo composto da un field francese per oltre l’80%: sfortunato Arcuri che vede i suoi cowboys soccombere all’A-Q di un inarrestabile Naegelen.

LiveBlog DeepStackOpen
Final Table!

Si arriva dunque al tavolo finale con Naegelen saldamente chipleader.

Il primo a salutare la truppa era dunque Fabien Motte che pur dominando i suoi avversari, Q-Q, vs J-J vs K-Q doveva dire addio ai sogni di gloria per colpa di un [Kc] flop che faceva tripleuppare Maillet.

Cooler tremendo, di lì a poco, per Frederic Leonetti che andava all-in con K-K sull’apertura di Faure, il quale sciaguratamente per lui, mostrava gli assi…

Subito dopo sarà però la volta proprio di Faure, al quale i pini non basteranno più: Christophe Girard ha infatti doppia coppia al turn e lo elimina in 7° piazza.

LiveBlog DeepStackOpen
Olivier Faure

Amaro 6° posto per Fabrice Amouyal che si trova dalla parte sbagliata del cooler: Q-Q vs K-K contro Naegelen K Flop e fine dei giochi.

Al 5° posto chiude invece Eric Maillet, che perde una serie di pot in fila sino ad accorciarsi ad appena 3bb: lo scontro in blind war contro Kevin Danneville (10-7 vs 5-6) gli sarà fatale per colpo di un [5c] river.

Medaglia di legno per lo stesso Danneville che flippa con A-K contro il 5-5 di Nousse, ma non trova alcun aiuto sul board.

I 10.060€ destinati al terzo classificati vanno dunque a Christophe Girard, che si gioca tutto (11bb) con [Kc][6c] ma trova Naegelen con [Ah][Jc].

Si arriva dunque al momento ’clou’: l’inerzia è tutta dalla parte di Kevin, ma grazie all’aiuto del ’Dio Rhum’, Pierre Nousse riesce a tenere testa e allunga l’heads-up.

LiveBlog DeepStackOpen
Untitled…

Con il passare del tempo, inesorabilmente, Naegelen riconquista un cospicuo vantaggio e al primo showdown, a 2 ore dall’inizio del testa a testa, si assicura la vittoria: Nousse va all-in preflop per 11bb, Naegelen chiama! Allo showdown [Kh][2s] per Nousse, [Kc][7s] per Naegelen: board [Jh][Jc][10h][3c][4h] ed è Game, Set and Match!

Kevin incassa 22.060€, Nousse si accontenta dei 16.060€ destinati al runnuer-up 😉

Il payout:

1° Kevin Naegelen 22.060€
2° Pierre Nousse 16.060€
3° Christophe Girard 10.060€
4° Kevin Danneville 8.090€
5° Eric Maillet 7.090€
6° Fabrice Amouyal 6.090€
7° Olivier Faure 5.088€
8° Frederic Leonetti 4.080€
9° Fabien Motte 3.580€

10° Paolo Arcuri 3.080€

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]