Via libera di Consob all’Opa di Playtech su Snaitech

0
700

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”4″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” photoswipe=”” linkurl=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

La Consob dà il via libera all’Offerta Pubblica di Acquisto Obbligatoria di Playtech su Snaitech, lanciata attraverso il veicolo Pluto Italia S.p.a, per la totalità delle azioni di Snaitech. L’OPA partirà il prossimo 26 giugno, e si chiuderà il 23 luglio. 

Lo scorso aprile il board della società inglese, quotata sul Main Market del London Stock Exchange, aveva annunciato un accordo con Global Games e OI-Games, azionisti di Snaitech Spa, per acquisire il 70,561% del capitale della società a 2,19 euro per azione, con impegno a lanciare un’offerta di acquisto obbligatoria per tutte le rimanenti azioni Snaitech, allo stesso prezzo pagato ai venditori per l’acquisto delle azioni, con obiettivo il delisting. 

Al prezzo è incorporato un premio di circa il 17% rispetto a quello di chiusura del 12 aprile di Snaitech in borsa, il giorno in cui è stato raggiunta l’intesa tra Playtech e Snaitech. Complessivamente Playtech ha messo sul piatto 291 milioni di euro, di cui 229 milioni saranno pagati a Global Games, il quale detiene il 55,53% di Snaitech, e 62 milioni a OI-Games (15,03%). Ieri a Piazza Affari il titolo della società ha chiuso leggermente sotto il prezzo d’opa a 2,185 euro. 

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]