WSOP 2018: Hellmuth è qui la festa!!! 15° bracciale per The Poker Brat

0
695

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” photoswipe=”” linkurl=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

Phil Hellmuth è a quota 15 bracciali. Dopo 3 anni di inseguimenti vari, il player californiano si conferma il leader di vittorie alle World Series Of Poker e allunga nella speciale classifica. Alle Wsop 2018 trionfa nell’evento#71. 

Amato oppure odiato. Mai banale, spesso sopra le righe, ma di sicuro un cecchino infallibile quando si tratta di braccialetti delle WSOP 2018. Phil Hellmuth conquista il trionfo numero 15 in carriera nella Kermesse e si conferma il più vincente di sempre. Una ricerca quasi ossessionate quella del 15° bracciale, conclusa dopo tre anni. 

L’acuto arriva nell’evento#71 delle WSOP 2018. Si tratta del “$5.000 NLH” in versione turbo. Phil Hellmuth mette alle spalle 452 giocatori e intasca la bellezza di 485.082 dollari. Immensa la cavalcata di “The Poker Brat” aiutato nella sorte nel momento decisivo. Già fra i migliori della prima giornata, nel final day sale in cattedra e al tavolo finale inizia il suo show. 

Phil Hellmuth

A tre left sembra in difficoltà, ma è solo un piccolo passaggio a vuoto. Poi inizia a martellare e pur partendo in svantaggio nel testa a testa finale vs  Steven Wolansky ribalta la situazione. Primo raddoppio con A-K e poi con K-10 annulla K-J del rivale. E’ il sorpasso che ha il sapore della vittoria. Infatti nella mano seguente Steven pusha con A-9 e il player di Palo Alto snappa con 3-3. Un 3 al flop certifica il trionfo e il 15° bracciale. 

Il payout: 

  1. Phil Hellmuth $485,082
  2. Steven Wolansky $299,807
  3. Alan Sternberg $204,789
  4. Aliaksei Boika $142,458
  5.  Ken Fishman $100,956
  6. Matt Glantz $72,911
  7. Paul Hoefer $53,682
  8. Ralph Wong $40,309
  9.  Eric Hicks $30,881

 

 

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]