WSOP 2018: Sammartino e un river maledetto, l’azzurro out dal torneo High Roller

0
706

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” photoswipe=”” linkurl=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

Dario Sammartino eliminato in modo amaro dal “$100.000 High Roller” alle WSOP 2018. L’azzurro cade in un mano contro Elio Fox al river e saluta l’ambito evento#5. 

Dario Sammartino sperava sicuramente in un inizio migliore delle WSOP 2018. Purtroppo per lui e per i nostri colori un asso al river lo costringe alla resa, almeno nel day 1. Si perchè il “$100.000 High Roller NLH“, oltre ad avere la possibilità di un re-entry, ha anche la late registration posticipata allo start del day 2. Dunque fino alle 23.00 italiane di questa sera, “MadGenius87” può decidere o meno di tentare il secondo assalto al bracciale. 

Davvero beffarda la mano che lo costringe ad alzare bandiera bianca. Sul flop J-8-5 Elio Fox, già campione evento#2 alle WSOP 2018, muove allin con A-J e Dario Sammartino snappa con K-K. Il turn porta in dote una donna, ma al river scende l’asso che condanna l’azzurro all’eliminazione. Fox decolla nel count e non mollerà più la vetta, imbustando 2.881.000

Il torneo ha visto la partecipazione di 97 players, tutti assi del poker mondiale e in 49 sbarcano al day 2: tutto questo in attesa della chiusura delle registrazioni. Il montepremi intanto supera i 9 milioni di dollari. Detto della leadership di Fox, alle sue spalle la concorrenza è di quelle davvero toste. Podio virtuale per Jan-Eric Schwippert (2.582.000) e Darren Elias (2.038.000). 

Fedor Holz
Fedor Holz

Insieme a loro, volano anche Bryn Kenney (1.971.000), Sergio Aido (1.493.000), Byron Kaverman (1.282.000), Stephen Chidwick (1.276.000), Brian Rast (1.186.000), Manig Loeser (1.078.000), Jason Koon (1.053.000), Justin Bonomo (1.046.000), il campione del mondo 2013 Ryan Riess (974.000), Fedor Holz (938.000), Mikita Badziakouski (823.000), Adrian Mateos (772.000) e Jason Mercier (679.000).Il gioco riprende alle 14.00 di Las Vegas, le 23.00 in Italia. 

La top ten del count: 

  1. Elio Fox 2,881,000
  2. Jan-Eric Schwippert 2,582,000
  3. Darren Elias 2,038,000
  4. Michael Kamran 2,018,000
  5. Bryn Kenney 1,971,000
  6. Andreas Eiler 1,857,000
  7. Michael Rosenfeld 1,716,000
  8. Matthias Eibinger 1,560,000
  9. Sergio Aido 1,493,000
  10. Johannes Becker 1,471,000

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]