BSOP: Neymar Jr. chiude al sesto posto: ‘adoro il poker e voglio crescere come player’

0
727

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” video_bg_id=”” video_bg_url=”” video_bg_url_vimeo=”” photoswipe=”” linkurl=”” image_size=”” overlay_block_color=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

Neymar Jr. chiude al sesto posto la sua avventura nel “€1.600 High Roller” alle Brasilian Series Of Poker. Il fenomeno brasiliano si dice entusiasta del poker live e promette di crescere come giocatore di poker. 

Numero 10 nel calcio e anche nel poker. Quando nasci fantasista c’è poco da fare. Lo sarai in tutte le cose della tua vita. Lo sa bene Neymar Jr. che in attesa di tornare a Parigi per la preparazione con il PSG, si gode gli ultimi attimi di vacanza giocando alle Brasilian Series Of Poker. 

Il brasiliano è stato protagonista di una cavalcata esaltante nel “€1.600 High Roller” dove ha chiuso nel final day al sesto posto. Già ieri vi avevamo dato un assaggio della prima giornata di gioco, con Neymar Jr. che ripartiva dalla quarta piazza a 19 left. Nella corsa al titolo il giocatore del PSG si è messo in luce a lungo, prima di essere eliminato nel giro di due mani. 

Nella prima mano prima 3betta preflop con K-8 suited a picche e poi rimane intrappolato nel flop che presenta progetto di colore. Per sua sfortuna Daniel Croce a A-Q a picche e chiude colore superiore al river. Rimasto con pochissime chips, si gioca il tutto per tutto con A-10 e sbatte su J-J di Bruno Marino. Nonostante un 10 al flop, non migliora fra turn e river. 

Neymar Jr al final table del torneo high roller alle BSOP 2018

Neymar Jr. esce quindi al sesto posto per 21.540 dollari. Una cifra che l’asso brasiliano guadagna praticamente in un’ora con il suo impressionante stipendio di calciatore. Ma non gioca per i soldi ovviamente, come spiega il diretto interessato: 

Il gioco del poker è bellissimo e mi appassiona molto. Certo la mia vita da calciatore, mi impedisce di avere una presenza costante al tavolo. Però posso promettere che voglio crescere come player e studierò a lungo la disciplina per migliorarmi. Raggiungere il final table oggi a San Paulo, in mezzo a tanti ottimi giocatori mi ha riempito d’orgoglio e mi sprona ad ottenere nuovi importanti risultati

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]