Calciomercato, Ronaldo alla Juve è l’affare del decennio!

0
708

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” video_bg_id=”” video_bg_url=”” video_bg_url_vimeo=”” photoswipe=”” linkurl=”” image_size=”” overlay_block_color=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

L’estate del 2018 verrà ricordata oltre che per i Mondiali russi, per il trasferimento di CR7 alla Juventus.

Sembra essere in dirittura d’arrivo l’affare del decennio, il trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus. Secondo quanto si apprende dai principali media sportivi, al Real Madrid andranno 100 Milioni di Euro, mentre al giocatore uno stipendio netto di 30 Milioni l’anno per un quadriennale da 120 Milioni in totale… 😉

L’azienda Ronaldo si affiancherà così alla scietà torinese, divenendo con tutta probabilità testimonial prezioso per ogni attività del gruppo. Sembra scontato immaginarlo alla guida di una Ferrari, o impegnato in uno spot per JEEP o altre auto del marchio FCA.

L’approdo di CR7 aprirà senza dubbio un mondo di possibilità commerciali alla Juventus, che aggiungerà nuova linfa all’appeal internazionale del marchio.
Guardando dati “grezzi” sull’influenza del campione portoghese, l’account Twitter di CR7 è seguito da 74,4 Milioni di Follower, contro i poco più di 6 Milioni della Juventus. Numeri persino più elevati su Facebook (120M-32M) e Instagram (134M-10M), che mostrano quanto una partnership di questo livello possa donare visibilità alla società bianconera.

La Juve “rischia” di acquistare il 5 volte pallone d’oro e sei volte vincitore della Champions League per un prezzo “accessibile”, con particolare riferimento alle probabili ricadute commerciali. Inoltre, alla quota di 1,50, al momento CR7 è il favorito per il pallone d’oro in questa stagione, per la quale sarà determinante l’esito dei mondiali (Modric, Mabappè, Griezmann, Hazard, Lukaku e Kane potrebbero strappare consensi tra semifinale e finale).

La trattativa che porterà CR7 in bianconero sembra ormai in fase avanzatissima, per la chiusura sarà necessario superare le ultime resistenze della casa blanca a lasciar partire l’asso portoghese. I dubbi riguardano la cifra per il trasferimento (100 milioni), ritenuta troppo bassa dai madrileni. Anche i bookmakers hanno cavalcato i rumours degli ultimi giorni, quotando in modo decrescente il trasferimento del lusitano alla corte di Max Allegri. Dai 2,75 di pochi giorni fa al 1,36-1,20 delle ultime ore (al momento l’evento non è più quotato!).

I principali bookmakers si stanno scatenando con una serie di scommesse possibili sulla futura stagione dell’ormai ex-Real in serie A. Si va dal gol al debutto (1.40, 2,65 già nella prima frazione) alla doppietta (2.55) e persino tripletta (6.25), fino alle modalità di segnatura (1,75 col piede destro, 5.00 sia per il sinistro che il colpo di testa, 10,00 per rete su calcio di punizione, marchio di fabbrica ormai scolpito nella memoria collettiva con i 5 passi all’indietro). Primo marcatore offre quota 2,75, stesso importo per l’assist. Quota 4,00 per il cartellino giallo all’esordio, 41,00 per un improbabile cartellino rosso. Ronaldo capocannoniere della prossima serie A (al via il 19 di Agosto) paga appena 1,80.

L’effetto CR7 si fa sentire anche negli antepost delle prossime competizioni. In campionato lo scudetto della Juventus scende a quota 1,60, persino più marcato l’impatto in Champions League, dove i bianconeri entrano nell’elite europea a quota 7,50. Quote appena inferiori soltanto per Barcellona, Machester City e Real Madrid (6,00), in quarta posizione il Paris Saint Germain (7,00). Dietro la Juve il Bayern Monaco (11,00), il Liverpool (14,00), l’Atletico Madrid (15,00) e il Manchester Utd (15,00). Più staccate le italiane, con Roma (31,00), Napoli (41,00) e Inter (81,00) relegate al ruolo di outsider.
Stay Tuned!

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]