WSOP 2018: Fabrizio D’Agostino leader italiano nel main, 23 promossi e in 30 al day 3

0
695

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” video_bg_id=”” video_bg_url=”” video_bg_url_vimeo=”” photoswipe=”” linkurl=”” image_size=”” overlay_block_color=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

Sono 23 gli italiani che superano il day 2B alle WSOP 2018 nel main event. Ancora una volta Fabrizio D’Agostino è il miglior azzurro in gara con 381.300 unità. Grande risultato dei nostri giocatori, che torneranno in 30 questa sera per il day 3

Uscito il count ufficiale del 2B, nel main event WSOP 2018, migliora e non poco il borsino azzurro, rispetto al primo aggiornamento ufficioso. Sono 23 i nostri alfieri che intascano il pass per la terza giornata. Un ottimo numero, considerando che in 32 si erano affacciati al day 2B. Questo significa che saranno 30 gli azzurri in corsa nel day 3. 

Leader nel day 1C per la compagine italiana, Fabrizio D’Agostino non fa come Paganini e si ripete per un bis che sa tanto di voglia di emergere. Dentro la sua busta ci saranno 381.300 chips, a rendere ancor più appassionante la discesa verso la zona premi.

Si perché nella terza giornata in 2.786 tornano ai tavoli e 1.182 piazze “In the Money” attendono i giocatori. D’Agostino conferma di tenere un profilo personale basso e allora sia per umiltà e forse sia per scaramanzia, preferisce non rilasciare dichiarazioni al momento. Ci penserà il tavolo a parlare per lui. 

Se Fabrizio quindi è ancora il migliore dei nostri, alle sue spalle tenta di farsi vedere un immenso Andrea Benelli. Il pratese è confermato a quota 376.900 chips, così come sono confermati gli stack di Fiodor Martino (357.100), Dario Sammartino (309.400) e Marco Iodice (284.800).

Nel nuovo aggiornamento spuntano poi Andrea Buonocore (227.300), Salvatore Bonavena (157.200), Giuliano Bendinelli (156.700) e Federico Butteroni (140.000), con Alessio Isaia monumentale a quota 204.000.

Federico Butteroni

Nelle retrovie passano al day 3 anche Davor Lanini (102.300), Andrea Rocci (95.200), Pasquale Vinci (77.800), Maurizio Saieva (52.500), Enrico Mosca (40.000) e Andrea Vinci (38.100). 

Il leader del day 2B, nel count generale del main event WSOP 2018, è invece Ignacio Sanchez con 627.200 unità davanti ad Eric Sfez 551.900 e Matthew Klapstein 531.700. Vola Phil Ivey con 434.200 unità. Dall 20.00 è battaglia per il day 3. 

Il count azzurro nel day 2B: 

Fabrizio D’Agostino 381.300
Andrea Benelli 376.900
Fiodor Martino 357.100
Dario Sammartino 309.600
Marco Iodice 284.800
Andrea Buonocore 227.300
Alessio Isaia 204.000
Davide Pedretti 162.300
Salvatore Bonavena 157.200
Giuliano Bendinelli 156.700
Salvatore Pugliese 149.900
Federico Butteroni 140.000
Roberto Begni 125.400
Davor Lanini 102.300
Andrea Rocci 95.200
Miguel Cieri 94.600
Pasquale Vinci 77.800
Alessio Peciarolo 68.300
Salvatore Salzano 55.500
Maurizio Saieva 52.500
Leonardo Drago 50.000
Enrico Mosca 40.000
Andrea Vinci 38.100

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]