WSOP 2018: primo bracciale per Bellande nel 6-Max, Kornuth trionfa online

0
426

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” photoswipe=”” linkurl=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

La prima volta di Jean-Robert Bellande. Il player americano vince il suo primo bracciale alle WSOP 2018, trionfando nel “$5.000 6-Max NLH”. Bracciale anche per Chance Kornuth: shippa il “$3.200 WSOP.com Online No-Limit Hold’em High Roller”.

Dopo un lungo inseguimento, Jean-Robert Bellande è finalmente nell’albo d’oro delle World Series Of Poker. Il player di colore mette al polso il bracciale alle WSOP 2018, dopo aver dominato il tavolo finale del 6-Max. Giunto da chipleader, ha sbaragliato la concorrenza con una prestazione maiuscola e incassa oltre 600 mila dollari. 

Insomma le premesse c’erano già tutte dalla vigilia del tavolo finale e l’americano non ha fatto sconti nella discesa al titolo. Il primo a dire addio ai sogni di gloria è Kacper Pyzara (6°), seguito a ruota dall’altro nome noto in corsa: Eric Blair (5°). Manca il podio Tan Nguyen al quarto posto e una volta rimasti in tre, Andrew Graham mette al collo la medaglia di bronzo.

Dean Lyall prova a mettersi fra Bellande e la vittoria, ma il futuro runner up ha solo 2.800.000 di chips vs i 12 milioni di Jean-Robert. Con A-3 muove allin e dall’altra parte Bellande snappa con Q-Q. Il trionfo è tutto suo per 616.302 dollari. 

Negli stessi minuti, un altro big conquista il successo alle WSOP 2018. Il trionfo non è al Rio, ma sulla piattaforma online di WSOP.comChance Kornuth vince il “$3.200 WSOP.com Online No-Limit Hold’em High Roller” per 341.598 dollari. Si tratta del secondo bracciale in carriera per il player a stelle e strisce, il primo ottenuto online. 

Chance Kornuth

Il torneo, suddiviso in due giornate, ha richiamato la bellezza di 480 giocatori per un prize pool netto di 1.459.200 dollari. Kornuth ha letteralmente fatto il bello e il cattivo tempo al tavolo finale e così non è una sorpresa vederlo arrivare in heads up con 11 milioni di pezzi contro il 1.800.000 di David ‘bewater’ Goodman. Una pratica risolta in una manciata di mani: con 6-6 setta al river e stende il rivale per 341.598 bigliettoni. 

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]