Russia 2018, si chiude la prima giornata

0
711

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” video_bg_id=”” video_bg_url=”” video_bg_url_vimeo=”” photoswipe=”” linkurl=”” image_size=”” overlay_block_color=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

Oggi in campo il gruppo H, alle 20:00 partita da dentro/fuori tra Russia-Egitto.

Tre punti per Svezia, Belgio e Inghilterra nelle partite del lunedì: “Three Lions” bloccati sul pari dalla Tunisia fino ai minuti di recupero, doppietta per Harry Kane.
Oggi in campo il Gruppo H con le ultime due partite della prima giornata, Colombia-Giappone e Polonia-Senegal. In serata segue Russia-Egitto per il primo incontro del secondo turno.

Colombia – Giappone (1.70-3.60-6.25). Cafeteros attesi alla conferma in Russia dopo il buon risultato nel mondiale brasiliano (quarti di finale, prima volta nella storia). Quattro anni fa fu il mondiale di James Rodriguez, capocannoniere della competizione con 6 reti. Non manca il talento e la fantasia nella formazione sudamericana, che ha nel potenziale offensivo le sue armi migliori (Falcao, Cuadrado, Bacca e lo stesso James). Differenti i volori della formazione giapponese, che ha in Shinji Kagawa del Borussia Dortmund la stella della squadra. I “samurai blu” sembrano essere sulla soglia di un cambio generazionale, sarà probabilmente l’ultimo mondiale per l’ossatura del team formato da Honda, Okazaki, Hasebe, Nagatomo e Kawashima. Il segno 1 continua a perdere consistenza (in calo da 1,85 di pochi giorni fa, comunque valido). Potrebbe avere senso puntare su una partita con più di una rete, Over 1,5 a quota 1,50. In combo viene offerta a quota 2.30.

Polonia – Senegal (2.30-3.20-3.60). Nel presentare la sfida è obbligatorio fare riferimento ai terminali offensivi delle due squadre, Robert Lewandowski e Sadio Mané. Il polacco è il prototipo del centravanti moderno, nel pieno della maturazione calcistica (41 reti in 48 presenze, 29/30 in bundesliga, 5/11 in Champions League, 6/6 in DFB; a segno anche in supercoppa, per non farsi mancare nulla…). Il 29enne è al centro di speculazioni di mercato, accostato al gotha del calcio europeo. La valutazione di 100 Milioni di euro (il Bayern ne vorrebbe il doppio!) non lascia aperte molte porte, soltanto il Real Madrid avrebbe la forza di acquistarlo in caso di addio di CR7. Dall’atro lato, l’attaccante del Liverpool viene da un’ottima stagione: con i reds ha conquistato la finale di Champions League anche grazie ai suoi 10 goal in 11 presenze (stesso bottino anche in Premier, spalmato in 29 apparizioni). Nonostante le buone statistiche difesive degli africani (tre clean sheet nelle ultime quattro), ci concentriamo sulle statistiche dei biancorossi, che in 9 delle ultime 12 uscite hanno segnato due o più reti. In sette occasioni hanno segnato entrambe le squadre, eventualità che potrebbe ripetersi anche in questa occasione. Over 1,5 (1.50) o addirittura Over 2,5 (2.63) sono troppo allettanti per non puntare.

Russia – Egitto (2.10-3.20-4.20). Partita da dentro/fuori per i faraoni, beffati nel finale contro l’Uruguay dalla rete di Gimenez. Per la Russia i tre punti significherebbero qualificazione matematica agli ottavi (ipotizzando un successo dell’Uruguay contro l’Arabia Saudita), ma non sarebbe da buttare nemmeno un pareggio. Nella situazione attuale l’impiego di Salah diviene obbligatorio per poter quantomeno sognare il passaggio del turno. Anche in questo caso i bookmakers si aspettano poche reti (Over 1,5 a quota 1,50, Over 2,5 a quota 2,75). A nostro parere sono quote troppo invitanti, al netto dell’atteggiamento difensivo della formazione egiziana.
Stay tuned!

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]