Scontro istituzionale, Mattarella boccia governo M5S-Lega e convoca Cottarelli

0
753

[RexpansiveSection section_name=”” color_bg_section=”” image_bg_section=”” id_image_bg_section=”” video_bg_url_section=”” video_bg_id_section=”” video_bg_url_vimeo_section=”undefined” dimension=”full” margin=”” layout=”fixed” block_distance=”0″ full_height=”” custom_classes=”” section_width=”” responsive_background=””][RexpansiveBlock id=”block_0_0″ type=”text” col=”1″ row=”1″ size_x=”12″ size_y=”2″ color_bg_block=”” image_bg_block=”” id_image_bg_block=”” type_bg_block=”” video_bg_id=”” video_bg_url=”” video_bg_url_vimeo=”” photoswipe=”” linkurl=”” image_size=”” overlay_block_color=”” zak_background=”” zak_title=”” zak_side=”” zak_icon=””]

Cottarelli al colle per l’incarico, quota 1,20 per nuove elezioni entro settembre.

È un vero e proprio scontro istituzionale quello che si è delineato tra la presidenza della Repubblica e il nascente esecutivo M5S-Lega: il veto del presidente Mattarella alla nomina di Paolo Savona al ministero dell’economia blocca l’avvio della legislatura, probabile un governo tecnico guidato da Carlo Cottarelli.

L’ex commissario alla spesa pubblica del governo Letta riceverà nella giornata di oggi l’incarico per formare un nuovo governo, che possa se non altro approvare la legge di stabilità e una nuova legge elettorale.

I bookmakers avevano già segnalato nelle scorse settimane il nome di Cottarelli tra i “papabili” per la guida dell’Italia: chi ha scommesso alla quota offerta di 7,00 ha fatto decisamente un buon affare.

Mentre M5S e Fratelli d’Italia chiedono l’impeachment del presidente Mattarella, dall’estero i leader dei movimenti antieuropeisti Le Pen e Nigel Farage gridano al colpo di stato: in ogni caso quello che andrà a formarsi non sarà un esecutivo duraturo, i bookies offrono quota 1.20 per elezioni entro settembre e 4,00 per il voto entro gennaio.

I mercati sembrano gradire lo stop del colle al governo “antieuro” (in calo lo spread sui bond tedeschi), nel frattempo regna l’incertezza sulle future alleanze: rischia di saltare l’alleanza Lega-Berlusconi, con il cavaliere che con un giro di walzer si schiera dalla parte della Presidenza della Repubblica.
Stay tuned!

[/RexpansiveBlock][/RexpansiveSection]